Il test utilizza una semplice tecnologia a flusso continuo per rilevare gli anticorpi HIV-1 e HIV-2 usando una goccia di sangue umano prelevato dal dito e messo su uno stick. Il test non rileva il virus stesso. Il risultato sarà visibile solo se gli anticorpi HIV sono presenti. L’autodiagnosi INSTI® HIV è semplice da eseguire e molto precisa, ma funzionerà correttamente solo se leggerete attentamente e seguirete le istruzioni. È possibile risultare positivi con l’autodiagnosi di INSTI® HIV in appena 21-22 giorni dopo l’infezione 1, tuttavia, può richiedere fino a 3 mesi per un risultato positivo. Un risultato negativo non può considerarsi esatto fino a 3 mesi dall’infezione. Diversi studi di ricerca hanno dimostrato che questo test è estremamente accurato se eseguito correttamente. L’esattezza dei test medici è tipicamente descritta in termini di sensibilità (tutti gli individui veramente positivi al test sono positivi) e la specificità (tutte le persone veramente negativi al test sono negativi). È stato dimostrato che il test autodiagnostico INSTI® HIV ha una sensibilità pari a 99,8-100% e una specificità pari a 99,5-99,8%.